Arrestata dai carabinieri una rom ricercata

L'arresto è avvenuto a seguito di una telefonata al numero di emergenza 112 da parte di un cittadino
Orvieto

Una donna che, già riconosciuta per numerosi furti in giro per l’Italia, è stata sorpresa da una gazzella dell’aliquota radiomobile della compagnia dei carabinieri di Orvieto.
L'arresto è avvenuto a seguito di una telefonata al numero di emergenza 112 da parte di un cittadino.
Dopodiché i militari hanno intercettato una station wagon che si aggirava in maniera sospetta nei territori di Fabro e Ficulle.
A bordo della vettura erano presenti tre donne ed un uomo, tutti di etnia rom e tutti con precedenti di polizia.
Una delle donne era anche da ricercare per un ordine di carcerazione firmato dalla procura della Repubblica di Latina per reati contro il patrimonio.
La quarantenne è stata trasportata al carcere di Capanne mentre l’auto, sprovvista del libretto di circolazione, è stata sequestrata.