Tamaro e Cucinelli, parlando di bellezza e di amore

Un bell'incontro tenutosi nella chiesa di San Giovenale di Orvieto
Orvieto

Due ospiti di prestigio all’incontro promosso dall’associazione “Cantiere Orvieto” in collaborazione con la Libreria dei Sette e il patrocinio del Comune di Orvieto.
L’evento ad ingresso libero si è svolto sabato 3 novembre nella chiesa di San Giovenale, tra le più antiche della città, oggetto di un recente restauro che le ha restituito splendore.

Protagonisti del pomeriggio Brunello Cucinelli, l’imprenditore del cachemere che come un moderno filantropo ha sostenuto la rinascita di tanti luoghi umbri, e Susanna Tamaro, la scrittrice triestina che da trent’anni ha fatto delle colline intorno a Orvieto il suo buen retiro dalla confusione alienante della Capitale.
E' stata una bella occasione per parlare dei loro libri, rispettivamente de “Il sogno di Solomeo. La mia vita e l’idea del capitalismo umanistico” (Feltrinelli) e “Il tuo sguardo illumina il mondo” (Solferino).

I due volumi, entrambi appena pubblicati, sono stati il pretesto per un ragionamento a più voci su temi di grande attualità che spaziano dalla bellezza, all'amore. L’incontro è stato moderato dal libraio Riccardo Campino e dal giornalista Emilio Casalini, autore del libro-manifesto “Rifondata sulla bellezza” (Spino).