Arrestato 40enne con 200 grammi di marijuana

Fermato dai carabinieri ad un posto di controllo lungo la SS 3 Tiberina a Narni Scalo
Narni

I servizi di contrasto al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, che vengono svolti giornalmente da tutti i Comandi Arma della provincia sull’intero territorio, vengono intensificati negli orari e nelle zone di maggior rischio quindi in particolare a ridosso e nel fine settimana nei luoghi di maggior concentrazione di persone e nei pressi dei locali più frequentati. La rete di controlli così predisposta ancora una volta ha dato i suoi frutti portando all’arresto di un 40enne italiano trovato in possesso di oltre 2 etti di marijuana.

Nella serata di ieri infatti un equipaggio della Stazione Carabinieri di Narni, fra i tanti veicoli fermati nell’eseguire un posto di controllo lungo la SS 3 Tiberina a Narni Scalo, identificava il conducente di un piccolo furgoncino che viaggiava da solo. L’uomo, un 40enne impiegato, romano di nascita e residente proprio a Narni Scalo, ma che di fatto vive e lavora nel reatino, pur essendo alla guida di un mezzo in regola ed intestato alla madre, era insolitamente nervoso ed agitato. L’approfondito controllo del veicolo, scaturito dall’ingiustificata ansia del conducente, faceva rinvenire ai militari una busta che, occultata sotto il sedile del passeggero anteriore, conteneva più di 200 grammi di marijuana. Nell’abitazione laziale dell’italiano i militari sequestravano anche 5 piante del medesimo stupefacente ed un bilancino di precisione. Il 40enne incensurato, che veniva tratto in arresto in flagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, terminata la relativa verbalizzazione, veniva associato al carcere di Sabbione.