Il Sindaco di Montefranco si chiude in gabbia

Protesta per facilitare l'adozione di quattro cuccioli
Montefranco

Il Sindaco di Montefranco,Rachele Taccalozzisi, si è fatta intervistare all'interno di una gabbia  di una struttura privata di accoglienza per cani, con addosso la fascia istituzionale tricolore.

Il primo cittadino di Montefranco sta portando avanti la sua battaglia per rendere possibile  -senza burocrazie ulteriori -  l’adozione di quattro cuccioli ritrovati di recente nella zona.

I quattro cuccioli sono stati assegnati ad una struttura privata, in attesa di assegnazione. Una famiglia della zona ha fatto regolare richiesta di adozione ma  la Asl del territorio ha posto sotto sequestro la struttura che ospitava i cagnolini, per ragioni amministrative, bloccando in questo modo l'iter dell'opportunità benevola. 

Il sindaco Taccalozzi ha spiegato alla stampa " Non uscirò da qui finché la situazione non si sbloccherà e i quattro cagnolini potranno finalmente avere dei nuovi padroni".

In aiuto al,sindaco del paesino umbro è intervenuto anche anche il Comune di Terni, scrivendo  lettera di richiesta di chiarimenti alla Asl.

La nostra redazione sostiene la decisione è la battaglia del sindaco, affinché l'adozione dei quattro cuccioli venga autorizzata entro breve termine.