Matteo e Elisa si sono lasciati

Matteo Salvini e Elisa Isoardi non sono più una coppia. Un epilogo annunciato dopo il post su Instagram che rivelava la fine della loro relazione.

La conduttrice della Prova del Cuoco aveva sorpreso tutti, postando sul suo profilo una foto intima che raccontava la sua storia d’amore con Salvini, scrivendo un messaggio che lasciava poco spazio ai dubbi. “Non è quello che ci siamo dati a mancarmi, ma quello che avremmo dovuto darci ancora – aveva spiegato l’ex modella, citando il suo poeta preferito, Gio Evan -. Con immenso rispetto dell’amore vero che c’è stato. Grazie Matteo”.

Salvini ha voluto rispondere all’ex fidanzata, ammettendo le sue colpe, ma lanciando anche una frecciatina ad Elisa Isoardi colpevole, secondo lui, di aver messo in piazza la sua vita privata. “Impegnativa giornata di lavoro in Africa sul fronte immigrazione e sicurezza – ha scritto su Instagram e Facebook, il Ministro dell’Interno -, ma il telefono dall’Italia mi squilla per altro. Per educazione, carattere e rispetto non ho mai buttato in piazza la mia vita privata, non comincerò a farlo adesso, agli Italiani non interessa”.
Poi l’affondo contro la Isoardi: “Ho amato, ho perdonato, sicuramente avrò anche commesso degli errori ma ci ho creduto fino in fondo – ha concluso Salvini -. Peccato, qualcuno aveva altre priorità. Buona vita”.

 grazie ad un dirigente della Lega. Un amore segnato da dichiarazioni romantiche, selfie di coppia, ma anche una crisi che li aveva fatti separare, quando lei era stata paparazzata mentre baciava un altro uomo ad Ibiza.

Poco dopo però era tornato il sereno e la decisione di andare a convivere in un appartamento a pochi passi da Palazzo Chigi a Roma. Una scelta importante, che sembrava il primo passo verso le nozze e che invece ha portato, qualche mese dopo, all’inevitabile rottura.

Mentre Salvini lascia intendere che la fine della storia sia avvenuta a causa delle ambizioni dell’ex fidanzata, Elisa Isoardi dà la colpa alla politica e alla lontananza, chiarendo di non aver mai chiesto favori al leader della Lega.
“Io e Matteo Salvini ci siamo lasciati due mesi e mezzo fa, per colpa della lontananza causata dai troppi impegni di entrambi – ha chiarito su Chi -. Tra di noi è finita prima che fossero decise le nomine Rai, il che dimostra che – contrariamente a quanto dicono le malelingue – non ho mai sfruttato il nostro rapporto, Ripeto, è stato un grande amore”.