Giovane spacciatore arrestato a Marsciano

Sorpreso dai Carabinieri in flagranza di reato
Marsciano

I Carabinieri della Stazione di Marsciano, durante il fine settimana scorso, hanno tratto in arresto un giovane residente a Marsciano sorpreso nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari, da tempo sulle tracce di S.G., sono intervenuti presso i locali in uso al 20enne e durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 30 grammi di hashish. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, invece, hanno rinvenuto ulteriore analoga sostanza stupefacente suddivisa in dosi, pronta per essere spacciata e materiale per il confezionamento.

La droga è stata sottoposta a sequestro e dalle analisi di laboratorio è emerso che si potevano ricavare circa 130 dosi.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Spoleto che ha coordinato le attività, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari; successivamente al termine della celebrazione del rito direttissimo, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto con l’obbligo di firma due volte a settimana presso il Comando Arma di Marsciano.