La nota casa vinicola Sasso de Lupi truffata per 100 mila euro

Al Vinitaly si è aggiudicata l'ambito premio " Berebene"
Argomenti correlati
Marsciano

La nota cantina  vinicola  di Marsciano, presente al Vinitaly, si è aggiudicata l'ambito premio del Gambero Rosso "Berebene" per il Cabernet Sauvignon  "Intruso" creato dagli enologi Alessandra Ascani ed Angela Giovannini.
Nel contempo si apprende - in un articolo apparso nel Corriere dell'Umbria - che l'azienda cooperativa  sarebbe stata truffata per 100 mila euro da una società Toscana che non avrebbe pagato una partita di vini venduti nel maggio del 2016 e su cui stanno indagando la Guardia di finanza e la Procura di Spoleto. 
Ma sembrerebbe che la nota cooperativa,partita con 500 iscritti, sia rimasta con 200 soci ed abbia una serie di problemi finanziari che stanno generando criticità  anche nei pagamenti inerenti le forniture di uva relativi all'annata produttiva del 2014/2015.