Il Comune di Marsciano mette all’asta 5 beni immobiliari di sua proprietà

Tutti i dettagli possono essere consultati sul sito www.comune.marsciano.pg.it
Marsciano

Il Comune di Marsciano ha pubblicato un avviso per la messa in vendita, attraverso asta pubblica, di 5 beni immobiliari di sua proprietà. Si tratta di un ex edificio scolastico nella frazione di Olmeto (importo a base d’asta 40.500 euro), di un fabbricato adibito in passato a serbatoio dell’acquedotto in località Caprareccia, a Papiano (importo a base d’asta 22.050 euro), del fabbricato ex sala ristorazione ed area pertinenziale situato nella zona industriale di Marsciano in via Carlo Faina (importo a base d’asta 267.200 euro), di un lotto presso la zona industriale (area ex mensa) di Marsciano, in via Carlo Faina (importo a base d’asta 59.850 euro) e di un piccolo fabbricato a Papiano (importo a base d’asta 2.000 euro).

Tutti i dettagli sui beni oggetto di alienazione e sul bando possono essere consultati sul sito del Comune di Marsciano www.comune.marsciano.pg.it nella sezione “Bandi, avvisi ed esiti in evidenza”.
Informazioni e copia del bando integrale possono essere richieste anche all’Area Patrimonio Cimiteri del Comune di Marsciano nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle ore 13 ed il giovedì dalle ore 15 alle 18  (tel. 075/8747284 – 075/8747283).

L’offerta, una per ciascun lotto da inserire in buste separate e redatta in carta legale secondo il modello presente nel bando, dovrà pervenire, unitamente all’altra documentazione richiesta, entro e non oltre le ore 13 del giorno 13 giugno 2018 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Marsciano, Largo Garibaldi n. 1, per posta con lettera raccomandata a.r., oppure tramite corriere autorizzato o anche con consegna personale del concorrente.

L’asta pubblica, che avverrà ad unico e definitivo incanto con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo indicato a base d’asta, si terrà il giorno 14 giugno alle ore 10 presso la Residenza municipale.