Scontro mortale sulla Variante di Gubbio

Un morto e 4 feriti gravi è il tragico bilancio dell'incidente
Gubbio

Un morto e 4 feriti gravi, questo il tragico bilancio di uno scontro frontale tra una Fiat Punto con a bordo una persona e un minivan Fiat con a bordo quattro persone.
L'incidente è avvenuto sulla variante di Gubbio e Pian d’Assino, all’altezza del km 16,500. L'Anas ha reso noto il punto preciso: per chi proviene dalla località Branca l’uscita è all’altezza di Padule, mentre per chi proviene da Gubbio l’uscita è a Gubbio Est. 
A perdere la vita un uomo di 33 anni, di Alba, in provincia di Cuneo. Gravissima la moglie, di un anno più giovane. Mentre gli altri risultano in gravi condizioni e sarebbero stati trasferiti agli ospedali di Perugia e Branca. Tutti hanno circa 30 anni.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, insieme ai carabinieri e ai sanitari del 118, ma anche il personale dell'Anas. Difficile ancora ricostruire l'accaduto e individuare le varie responsabilità, di certo alla base di tutto c'è l’asfalto reso viscido dalla pioggia. Lo scontro tra i veicoli è stato violentissimo, tanto che i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per liberare le persone rimaste incastrate dalle lamiere contorte. Entrambi i veicoli sono stati sequestrati dall’autorità giudiziaria, come da prassi.

L'incidente ha di fatto paralizzato per ore il traffico in entrambe le direzioni.