Sara Mariucci, nuovi fatti inspiegabili

Due messe per la bambina morta dodici anni fa folgorata a causa di un cavo elettrico di una giostra mentre era in Calabria
Gubbio

Una folla di centinaia di persone ha partecipato alle due messe che si sono tenute il 5 agosto alla chiesa di San Martino in Colle di Gubbio in memoria di Sara Mariucci. La bambina è morta dodici anni fa folgorata a causa di un cavo elettrico di una giostra mentre era in Calabria. A celebrare la messa il vescovo Luciano Paolucci Bedini e con l'occasione è tornato a Gubbio anche il vescovo emerito Mario Ceccobelli. Si moltiplicano i fatti inspiegabili che si riconducono a Sara e che sono al vaglio della diocesi.