Sangiorgiari, il capodieci si decide con il bussolo

Festa dei Ceri: dopo l'ex aequo Bedini-Fioriti, assemblea generale venerdì prossimo
Gubbio

Si va verso l'estrazione dal bussolo per decidere chi sarà il capodieci del Cero di San Giorgio il prossimo 15 maggio.

La giornata di elezioni di domenica 13 gennaio non ha dato il risultato definitivo.
I Santubaldari hanno eletto il loro capodieci Pietro Menichetti con 309 voti e così anche i Santantoniari con Lucio Sollevanti con 452 voti,mentre  i Sangiorgiari dovranno aspettare ancora.
Si è infatti in presenza di un ex aequo tra i due candidati Luca Bedini e Francesco Fioriti, che hanno ottenuto 363 voti a testa, seguiti dal terzo candidato Giorgio Alunno con 171 preferenze.
 In un primo momento si era stabilito di rivotare la domenica seguente, ma poi dopo una rilettura dello statuto della Famiglia del santo guerriero, è stata convocata l'assemblea generale venerdì 18 gennaio che porterà all'estrazione dal bussolo tra i due contendenti.