Tagina, stop allo sciopero da parte dei lavoratori

Riprendono le spedizioni e parte della produzione
Gualdo Tadino

Niente più braccia incrociate alla Tagina.

Dopo lo sciopero proclamato la scorsa settimana e iniziato questo lunedì, si torna al lavoro negli stabilimenti della storica ditta di ceramiche umbra.

La decisione è stata presa in seguito a un'assemblea nella quale si è decretato il rientro “in base alle esigenze produttive” che saranno poi comunicate dall'azienda tramite chiamata telefonica e con turni da esporre in bacheca.

Riprenderà in particolare il settore delle spedizioni mentre la produzione sarà riattivata solo per alcuni settori, per circa tre settimane. Tutto questo al solo scopo di creare una continuità che non danneggi ulteriormente i clienti della Tagina, che potrebbero essere importanti in un futuro.

Quello che tutti si auspicano è che la vicenda si risolva al più presto ed in modo positivo per società e operai.