Tagina, la trattativa prosegue

Trapela un cauto ottimismo dalle maestranze
Gualdo Tadino

La trattativa per salvare la Tagina sembra proseguire.

Trapela un cauto ottimismo dalle rappresentanze sindacali, segno che la situazione inizia probabilmente a farsi più chiara. La trattativa con il gruppo Gampini sembra procedere nella giusta direzione tanto che, nella proposta presentata si parla di mantenimento dell'impianto produttivo a Gualdo Tadino e l'adempimento del livello occupazionale.

Rimane però aperto il fronte stipendi. In questo senso, nella mattinata di mercoledì 21, si è svolto un incontro in Regione tra lo stesso ente, l'azienda e l'Rsu, per trovar una soluzione che porti allo sbloccamento della cassa integrazione ordinaria di otto settimane. L'Inps sta mandando avanti la pratica e si prevede un superamento dei problemi.