I Carabinieri di Foligno arrestano spacciatore

Un 45enne italiano legato alla delinquenza locale
Foligno

Il nucleo dei carabinieri di Foligno ha arrestato un italiano di 45 anni a seguito di una indagine su sul settore dello spaccio e di hascisc. L'uomo molto legato con la delinquenza locale operava nelle zone del folignate e di Trevi.

Nel corso dell'indagine erano state fermate otto italiane accusate di avere fatto parte del sodalizio. In tutta l'operazione sono stati sequestrati cinque chili di hascisc, per un valore commerciale superiore a 11 mila euro.

A carico dell'uomo è stata eseguita una misura cautelare su ordine del gip del tribunale di Spoleto, mentre per la sua compagna ed un'altra donna, anch'essa accusata di avere operato come spacciatore, è stato disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Gli agenti hanno accertato che l'uomo in collaborazione con la compagna, consegnava normalmente non meno di 100 grammi di hascisc proveniente dal mercato laziale.