Viaggia in treno senza biglietto e fornisce false generalità

Denunciato dalla Polizia 40enne nigeriano
Foligno

Qualche giorno fa, un cittadino nigeriano 40enne, incensurato e residente nel comprensorio fabrianese, saliva a bordo di un treno che percorreva la tratta Ancona – Foligno, sprovvisto del relativo titolo di viaggio.

Il controllore a bordo treno, una volta accertato che il 40enne risultava non in possesso del biglietto, chiedeva a quest’ultimo di esibire un documento e declinare le proprie generalità.

Il cittadino nigeriano non risultava altresì in possesso di alcun documento e forniva verbalmente al controllore le proprie generalità; il personale a bordo treno, in considerazione dell’atteggiamento del passeggero e delle circostanze di tempo e di luogo, che potevano far ritenere quanto dichiarato dal 40enne non perfettamente corrispondente al vero, si metteva allora in contatto con la Sezione Polfer di Foligno.

Giunti in stazione, i poliziotti procedevano ad accertare che, effettivamente, i dati anagrafici forniti al controllore dal 40enne non corrispondevano alle proprie esatte generalità; per tali motivi il cittadino nigeriano veniva sanzionato in via amministrativa per essere salito a bordo treno privo di biglietto e deferito all’Autorità Giudiziaria spoletina per aver fornito false generalità ad un Pubblico Ufficiale.