Attentato a Berlino un camion si schianta contro un mercato di Natale affollato, guarda il Video

Diversi morti e tantissimi feriti è il secondo episodio a distanza di mesi dopo quello di Nizza
Argomenti correlati
Estero

La polizia di Berlino è certa nel definire la tragedia di ieri sera un " presunto atto terroristico". La tecnica è stata la stessa di quella avvenuta a Nizzail 14 di Luglio 2016.Si parla di almeno 12 morti e 48 feriti ma i dati sono destinati a crescere .
Il camion è entrato a velocità all'interno della piazza dove al centro si trova la chiesa,nella parte Ovest della città . Il terrorista - sospettato di essere il guidatore del camion ( dalle prime informazioni sembrerebbe un pakistano o un afghano )sarebbe stata arrestato ; mentre un secondo uomo che era sul tir , probablimente polacco, è morto nell'urto.L'Isis avrebbe rivendicato l'attacco- .

Il Ministro dell'Interno ,Thomas de Maizière, intervenuto alla tv pubblica Ard ha riferito "Al momento non voglio usare la parola attentato anche se molti indizi lo indicano"
Dalle prime informazioni raccolte sembrerebbe  ( lo rivela il Guardian) che il tir fosse partito dall'Italia per fare rientro in Polonia ed il camion doveva fare una sosta a Berlino per consegnare il carico ed il conducente, che sarebbe il cugino del proprietario dell'azienda di trasporti polacca. Sempre il Guardia afferma  che "Ci sono forti sospetti, che il mezzo si stato rubato durante il viaggio". 
Il tir è di un'azienda di trasporti di Danzica, che riferisce  di aver perso il contatto con il mezzo attorno alle 16 del pomeriggio. Secondo quanto riportato dalla tv N24, trasportava ponteggi di acciaio dall'Italia e avrebbe dovuto scaricarli domani mattina a Berlino. L'azienda di trasporti polacca ha sede a Stettino. Il proprietario dell'azienda, identificato solo come Ariel Z, è stato intervistato dall'emittente polacca Tvn24 e ha detto che il mezzo era guidato da suo cugino, che aveva intenzione di passare la serata a Berlino. Ha escluso che il suo parente, che guida camion da 15 anni, possa aver provocato lo schianto.
Molteplici le reazioni dei politici.Angela Merkel, attraverso il suo portavoce Steffen Seibert, ha dichiarato  "sgomento" per il possibile attentato a Berlino. "Siamo in lutto per i morti e ci auguriamo che i tanti feriti possano essere aiutati".

La tecnica è stata la stessa della strage di Nizza avvenuta il 14 Luglio di quest'anno che registrò oltre 84 morti e un centinaio di feriti di cui 18 in condizioni gravissime. Almeno 54 bambini vennero  ricoverati all'ospedale Lenval.

Accadde così: La folla stava assistendo ai fuochi di artificio sulla Promenade des Anglais, il viale sul lungomare di Nizza. Alle 22:30 un camion si lancio sul pubblico riunito per la festa nazionale del 14 luglio. I testimoni raccontarono  di colpi di fuoco sparati dalla polizia per fermare il camion nella sua corsa folle, lunga ben due chilometri e a zig zag, per fare più vittime possibile. In quel momento stavano esplodendo in cielo i bengala che festeggiano la presa della Bastiglia . Il killer alla guida del camion venne  identificato ore dopo. L'attentatore si chiamava Mohamed Lahouaiej Bouhlel, un franco tunisino di 31 anni che venne neutralizzato da un uomo e due poliziotti.