Ercole Olivario ecco i premiati

All'Umbria quattro riconoscimenti
Argomenti correlati
Economia

Premiati a Perugia  i vincitori della 27/a edizione dell'Ercole Olivario, il concorso nazionale dedicato alle eccellenze olearie territoriali italiane, organizzato dall'Unione italiana delle Camere di commercio, in collaborazione con la Camera di commercio di Perugia e il sostegno del Sistema camerale nazionale.

Quest'anno l'Umbria si e aggiudicata  quattro premi, al secondo posto i riconoscimenti sono andati al Trentino, al terzo posto alla Puglia e alla Sicilia con due premi. 

A seguire le regioni : Abruzzo, Calabria, Sardegna, Toscana, Liguria e Lombardia con un premio ciascuna.
I premi sono stati consegnati da  Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di commercio di Perugia e del Comitato di coordinamento dell'Ercole Olivario, per la prima volta con la presenza di una delegazione di giornalisti cinesi.

Per l'Umbria il primo classificato nella Categoria Olio extravergine dop fruttato medio è l'Olio extravergine DOP UMBRIA Colli Martani dell'Azienda Decimi di Bettona.

Il secondo posto  nella categoria Olio extravergine dop fruttato leggero, è stato raggiunto dall'Azienda Agraria Marfuga di Campello sul Clitunno.  Francesco e Ettore Gradassi  si aggiudicano il secondo premio nella categoria Olio extravergine di oliva fruttato medio, con l'olio extravergine l'Affiorante. Completa il successo dell'olio "made in umbria" alla 27/a edizione dell'Ercole Olivario, il "Frantoio Batta" Olio extravergine DOP Umbria Colli del Trasimeno, dell'Azienda Batta Giovanni di Perugia, che si aggiudica il secondo posto nella Categoria Olio extravergine dop fruttato medio.

I vincitori saranno le guest star al Sol di Verona (7-10 aprile), grazie anche alla collaborazione con Coldiretti Unaprol, e aTuttoFood di Milano (6-9 maggio), mentre oltreconfine saranno protagonisti diverse iniziative in Cina.