Due studenti cinesi picchiati e insultati da un gruppo di italiani

Il brutto episodio di razzismo è avvenuto in pieno centro a Perugia

Un brutto episodio di razzismo a Perugia. A riferirlo è La Nazione Umbria nell’edizione di oggi che dà notizia di un aggressione violenta contro due studenti cinesi, malmenati da un gruppo di giovani italiani in una piazzetta del centro, nei pressi di via Ulisse Rocchi. “I cinesi sono cani stupidi. In ginocchio sennò vi picchiamo. Andare a mangiare la merda”, questi gli insulti che hanno accompagnato l'aggressione.
Gli episodi risalirebbero al 13 marzo. Nella denuncia i due studenti cinesi riferiscono di essere stati avvicinati da un gruppo di coetanei italiani, che prima li hanno accerchiati e poi hanno iniziato a dargli le botte. L'aggressione è stata così vigliacca e violenta da aver indotto altri due italiani ad intervenire in difesa delle povere vittime. I due ragazzi cinesi sono stati prima accompagnati alla polizia municipale e poi sono stati accompagnati all'ospedale.