Operaio rimane incastrato col braccio sul nastro a 20 metri di altezza

Salvato dai vigili del fuoco, versa in gravi condizioni all'ospedale di Città di Castello
Città di Castello

Un operaio è rimasto ferito in una azienda in località San Paterniano, nel comune di Città di Castello. L'incidente sul lavoro è accaduto poco prima della 14 di oggi.  
L’uomo era sulla passerella di un nastro trasportatore di materiali inerti all’altezza di circa 20 metri quando un braccio gli è rimasto incastrato nel macchinario.
Sul posto il 118 ma sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Dopo aver verificato, in collaborazione del personale 118, le condizioni generale e se avesse emorragie, l'operaio è stato posizionato sulla barella spinale e calato tramite tobaga dal cumulo di sabbia, con tecniche spelo alpino fluviali, per trasportarlo fino all’ambulanza.
 Le condizioni dell’uomo sono gravi. È stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Città di Castello, dove è ricoverato in prognosi riservata. Gli è stato riscontrato un politrauma.