Muore mentre accende il camino

Tragedia ad Amelia. Perde la vita un 67enne ternano
Amelia

Un uomo di 67 anni, ternano, è morto nella sua abitazione ad Amelia, investito da una fiamma mentre tentava di accendere il camino in casa.
La tragedia è avvenuta nella zona della frazione di Foce di Amelia, all'altezza del bivio per Capitone, strada di Carbenano, nella tarda mattinata di giovedì.
Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri. Si tratta di una abitazione isolata e a causare la morte sarebbe stato un ritorno di fiamma. Sul posto anche gli operatori del 118 che non hanno potuto far altro che constatare le ustioni sul corpo dell’uomo, risultate fatali.
L'uomo era insieme alla moglie. La donna, presente al momento del fatto, è rimasta illesa ma è sotto choc e per questo è stata ricoverata in osservazione in ospedale.
E' stata lei a dare l'allarme e a ricostruire lo scenario straziante che ha portato alla morte del marito.
L'uomo, nel tentativo di accendere il fuoco ha gettato un liquido infiammabile nel camino, da cui si è sprigionato un ritorno di fiamma che lo ha avvolto all'istante e non gli ha lasciato scampo. La moglie sí trovava in un'altra stanza e ha dovuto assistere impotente alla tragedia.